Può la Marca innovare attraverso i Social Network?

pubblicato 03 lug 2013, 10:05 da Fabio Allegreni

Ha senso per un'azienda di Marca pensare all'innovazione facendo leva sulle dinamiche Social? Alcuni l'hanno fatto...


L'innovazione è concetto molto di moda, soprattutto in momenti di crisi: "se non vuoi morire innova". Ma il concetto di innovazione, ahimè, è vago ed estremamente ampio. In sè, quindi, non è una ricetta per la salvezza, ma un'ovvietà. Negli anni '90, il povero AD della Scott Italia, ad una società di consulenza che, per far fronte al boom dei Discount, suggeriva fermamente l'innovazione di prodotto o di package, rispondeva: "ma io come faccio a innovare la carta igienica?!". In effetti poi si sono inventati i tubi schiacciati salva-spazio...

Ma di questi tempi, al concetto di innovazione si tende ad associare il magico aggettivo Social.

Ha senso per un'azienda di Marca pensare all'innovazione sfruttando questo concetto?
Probabilmente sì, ma, forse, solo se si considerano le dinamiche Social come strumento per rendere più efficaci e/o efficienti le modalità con cui si gestiscono i propri processi, sia verso l'interno dell'azienda che verso l'esterno (clienti).

Alcuni esempi?

Articolo pubblicato su DIgitalegher. Clicca per leggerlo tutto >
Comments